lunedì, maggio 25, 2020

CONFERENZA STAMPA ASSIUM – ASSOCIAZIONE ITALIANA UTILITY MANAGER

Presentazione Norma UNI 11782 – Utility Manager

7 maggio 2020

ore 14.30 – 16.30

https://register.gotowebinar.com/register/1463867097917779982

Oggi chiunque, senza alcun titolo o una specifica abilitazione, può trattare telecomunicazioni ed energia sul mercato. Sono passati decenni dalle varie liberalizzazioni con un risultato decisamente fallimentare per i vari settori. Le aziende e i consumatori finali provano un’estrema sfiducia nei confronti degli operatori e di tutti i relativi canali di vendita (agenti, procacciatori, consulenti, call center) causato da comportamenti poco trasparenti. Questo per chi opera nel settore in maniera professionale, etica e trasparente è diventato insostenibile.

I modelli che funzionano, in questo momento storico, sono quelli che mettono il cliente consumatore al centro di ogni processo, affiancandogli un professionista certificato il quale ha investito tempo e denaro nella sua formazione, desideroso di esercitare per lungo tempo questa professione venendo rappresentato, tutelato e vigilato da un’associazione dedicata.

L’idea di istituire una figura professionale che, a seguito di un percorso di formazione e dopo aver superato un esame di abilitazione, possa essere definito con certezza Utility Manager è quindi una grande opportunità: per i clienti, per le società di vendita e per gli stessi Utility Manager.

Assium – Associazione Italiana Utility Manager nasce nel 2019 con lo scopo di promuovere, valorizzare, tutelare, rappresentare e organizzare la professione dell’Utility Manager. 

copertina fb

Compito principale dell’associazione è favorire uno sviluppo sano del settore Telecomunicazioni, Energia elettrica e Gas, attraverso il miglioramento dei servizi offerti e alimentando il dialogo, la conoscenza e la fiducia fra gli attori economici e sociali, con l’obiettivo di disciplinare il mercato delle Utilities rendendo obbligatorio un percorso formativo e di certificazione per coloro che vogliono operare in questi settori.

L’UNI (l’ente di normazione italiano) durante tutto l’anno 2019, coadiuvata da importanti professionisti del settore, ha coordinato numerosi tavoli di lavoro con l’unico intento di scrivere ufficialmente la norma evidenziando, secondo i requisiti tipici di ogni norma UNI, le abilità, le conoscenze e le competenze che unite ad un codice etico delineano le caratteristiche proprie di un Utility Manager.

Il 16 Aprile 2020 è stata omologata finalmente la norma UNI11782 che verrà approfondita dall’azienda proponente e dall’associazione di categoria durante una conferenza stampa in formato digitale in cui sarà possibile registrarsi al seguente link:

https://register.gotowebinar.com/register/1463867097917779982

 

2020_UtilityManager_UNI11782_7maggio

About Adriana Apicella