mercoledì, Gennaio 19, 2022

DEIANA E CASALE, CONFASSOCIAZIONI: “NASCE IL NOSTRO WORLD INDUSTRY FORUM 5.0”

Roma, 22 dicembre 2021 – Come afferma sempre il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo DEIANA, a livello mondiale, i cambiamenti che impattano sulle attività produttive nel loro complesso, sulla società e sull’ambiente, sono sempre maggiori. Tutti stiamo vivendo il dibattito sull’urgenza di combattere il cambiamento climatico nato all’interno della COP26, le conseguenze della globalizzazione e delle nuove tecnologie, oltre a quelle della pandemia causata dal COVID-19.

In questo contesto, restano però alcuni punti fermi: la “persona”, la “sostenibilità” e la “resilienza”, che al proprio interno contengono altri concetti come quelli relativi a etica, inclusione e diversità, ambiente ed economia circolare.

Da qui, l’importanza di saper contestualizzare e allo stesso tempo anticipare con visioni e prospettive di medio-lungo periodo i cambiamenti che stanno avvenendo e i loro impatti sulla società e in particolare sul mondo produttivo e professionale.

Anche la Commissione Europea si è mossa con alcune indagini per capire come l’attuale modello imprenditoriale Industry 4.0 stia e debba integrarsi maggiormente con i temi della sostenibilità e della resilienza, avendo alla base tecnologie che rispettino la persona, l’ambiente e la società. Un nuovo approccio industriale antropologico.

Parlando nello specifico del mondo produttivo e di quello professionale, CONFASSOCIAZIONI, quale organizzazione di rappresentanza da sempre attenta a trovare soluzioni che possano aiutare a mitigare i rischi insiti nel cambiamento ma anche a cogliere nuove opportunità, ha inteso istituire il World Industry 5.0 Forum all’interno del suo Osservatorio Nazionale su Impresa e Professioni 5.0, inteso come spazio fisico e virtuale in cui professionisti ed esperti di innovazione provenienti dal mondo delle Imprese, Università, Agenzie per l’innovazione, Associazioni di rappresentanza, Istituzioni italiane ed europee si confronteranno per realizzare, entro la fine del 2022, il Position Paper Industry 5.0, in cui presentare e rendere disponibile il lavoro svolto per comprendere se e come il nuovo approccio produttivo Industry 5.0 impatterà sul tessuto imprenditoriale e sociale.

Oliviero Casale

“Confrontarsi su come sta evolvendo l’attuale paradigma 4.0, su quali azioni le imprese dovranno intraprendere, su quali competenze potenziare è una sfida che l’Osservatorio su Impresa e Professioni 5.0 di CONFASSOCIAZIONI ha inteso accettare – ha dichiarato Oliviero CASALE, Segretario Generale dell’Osservatorio della Confederazione e Coordinatore del World Industry 5.0 Forum -. Con il World Industry 5.0 Forum esperti dell’innovazione in vari ambiti potranno condividere linee di indirizzo su come affrontare e gestire questo cambiamento”.

About Adriana Apicella