venerdì, agosto 23, 2019

FANTASIA, PRESIDENTE DI CONFASSOCIAZIONI INFRASTRUTTURE:

“LO SVILUPPO DELL’AGRICOLTURA DI PRECISIONE È UNA DELLE GRANDI OPPORTUNITÀ CHE IL PAESE PUÒ COGLIERE NEI PROSSIMI ANNI”

fantasiaRoma, 25 settembre 2018- “Lo sviluppo dell’agricoltura di precisione è una delle grandi opportunità che il Paese può cogliere nei prossimi anni” Lo ha dichiarato Manuel FANTASIA, Presidente di CONFASSOCIAZIONI INFRASTRUTTURE, in una nota a chiusura di AZIENDE E INNOVAZIONE PER IL FUTURO DEL PAESE, l’appuntamento di apertura della stagione autunnale  del Rotary di Rovereto,  organizzato il 24 settembre nella sede trentina.

“Se guardiamo ai decenni passati notiamo quanti cambiamenti ci sono stati nel settore agricolo.  Ma quel che sta avvenendo grazie alle tecnologie 4.0 – ha sottolineato il Presidente di CONFASSOCIAZIONI INFRASTRUTTURE – prefigura una rivoluzione senza precedenti nell’efficacia e nell’efficienza  dei modi di produzione e  nel miglioramento  dell’impatto delle coltivazioni sull’ambiente. L’agricoltura di precisione consente, tramite l’utilizzo di una molteplicità di tecnologie, sia per il  monitoraggio che per l’esecuzione delle attività di coltivazione, di programmare interventi in campo mirati e localizzati, rendendo il processo produttivo sostenibile sia in termini economici che ambientali. Meno costi, maggiore produttività, minori impatti sull’ambiente.”

“Tecnologia 4.0, competenze performanti, lavoro di rete, sono da sempre nei tratti caratteriali di CONFASSOCIAZIONI – ha concluso Manuel FANTASIA -. Per cui da parte nostra saremo sempre pronti ad accogliere queste evoluzioni per farle diventare, naturalmente e in tempi rapidi, un modus operandi abitudinario. E il  quadro di riferimento in questo momento, al netto degli atavici problemi sulla diffusione della banda larga,  ci lascia ben sperare. Il Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, infatti, con il decreto ministeriale n. 33671, ha emanato le linee guida per lo sviluppo dell’Agricoltura di Precisione. E qui i dati ci danno ragione perché la spinta innovativa più forte alla trasformazione digitale del settore agroalimentare viene da imprese di nuova formazione: su 481 startup internazionali nel settore Smart AgriFood nate dal 2011 ad oggi, 60 e cioè ben il 12%, sono italiane. E soprattutto, un numero sempre crescente di aziende agricole innovative sta utilizzando con successo le piattaforme digitali che le startup mettono a disposizione”. fantasia2

All’evento hanno partecipato Massimo COMO Segretario Generale di CONFASSOCIAZIONI INFRASTRUTTURE e socio del Rotary di Rovereto, Cesare FURLANELLO Head Of Research Area Data Science (Predictive Models for Biomedicine & Environment) Fondazione Bruno Kessler,  Marco TOGNETTI Direttore e Responsabile della Consulenza Strategica Agenzia LAMA.

About admin

Comunicati Stampa a cura di: Dott.ssa Adriana Apicella Direttore Generale CONFASSOCIAZIONI email: UfficioStampa@confassociazioni.eu