venerdì, maggio 24, 2019

Protocollo d’intesa tra CODACONS e CONFASSOCIAZIONI

E’ stato firmato ieri, a Roma, il protocollo d’intesa tra CODACONS e CONFASSOCIAZIONI

Logo

Roma, 18 luglio 2013 – Si tratta della prima intesa nazionale che interviene su un intero settore di lavoro, quello professionale, che conta oltre 3.000.000 di professionisti “senza ordini e Albi”. Un settore di importanza strategica per il mercato del lavoro nazionale e per lo sviluppo ottimale e innovativo dei servizi, che trova nella soddisfazione dei cittadini/consumatori il naturale punto focale.
Con la firma del protocollo le organizzazioni confederali delle associazioni professionali e CODACONS si impegnano ad aprire un dialogo costante sui temi caldi e di sicuro interesse collettivo: dal rispetto dei contratti collettivi e della legislazione del lavoro, alla normativa fiscale; dalla regolazione dei servizi professionali, alla soddisfazione dei consumatori e delle imprese in termini di innovazione e specializzazione dei  professionisti. Una strategia economica e sociale condivisa che sia utile al contempo alla valorizzazione del lavoro professionale e alla tutela qualitativa dei consumatori.
In questa logica l’accordo tra CODACONS e CONFASSOCIAZIONI  mira altresì a porre le basi per la futura realizzazione di istituti di garanzia a tutela dei cosumatori e dei professionisti confederati, quali ad esempio camere e e processi di conciliazione per la risoluzione alternativa di possibili controversie tra le parti e strumenti idonei di assicurazione per i rischi professionali degli iscritti alle organizzazioni confederate.
La Legge 4/2013 sulle professioni non organizzate, pur rappresentando un primo, importante momento di regolazione e di emersione delle professioni associative ha bisogno di essere rafforzata nelle logiche di tutela qualitativa dei consumatori. Tale risultato potrà essere ottenuto attraverso l’attuazione immediata della norma di cui all’articolo 4 comma della Legge che prevede la possibilità di costituire Comitati di Indirizzo e Sorveglianza sui criteri di valutazione e rilascio dei sistemi di qualificazione e competenza professionali. In quest’ottica, CODACONS ha designato come proprio rappresentante nel Consiglio di Indirizzo di CONFASSOCIAZIONI il proprio Vice Presidente Gianluca Di Ascenzo.
“Il tema del dialogo permanente con le Associazioni dei Consumatori rappresenta uno dei nostri obiettivi prioritari – hanno dichiarato Angelo Deiana, Presidente di CONFASSOCIAZIONI e Riccardo Alemanno, Vice Presidente Vicario con delega ai rapporti con i Consumatori – Il nostro sforzo sarà quello di seguire un percorso operativo stringente verso l’istituzione di camere e processi di conciliazione per la risoluzione alternativa di eventuali controversie”.
“Crediamo che oggi sia stato fatto un passo in avanti importante verso l’orizzonte di un’alleanza strategica tra consumatori e professionisti associativi – ha aggiunto Gianluca Di Ascenzo, Vice Presidente di CODACONS – Un’alleanza di cui la firma del protocollo odierno rappresenta solo la base di partenza. I vertici di CONFASSOCIAZIONI ci hanno dato piena disponibilità a partecipare a tavoli di confronto tematico per approfondire le questioni più rilevanti. Un lavoro che, come abbiamo condiviso, potrebbe partire fin dal prossimo mese di settembre”.

About admin

Comunicati Stampa a cura di: Dott.ssa Adriana Apicella Direttore Generale CONFASSOCIAZIONI email: UfficioStampa@confassociazioni.eu